PROGRAMMA CIVILE FESTA PARROCCHIALE - 15-16-17 GIUGNO 2018

VENERDI  15  GIUGNO 

 Ore  19:45 :  cena

 Ore  20:30 :  serata musicale con l’orchestra  MELODY

 

 

 

SABATO  16 GIUGNO

 Ore  18:30  :  esibizione di danza palestra “ASD DOMUS GIRL”

 Ore  19:45 :  cena

 Ore  20:00  : esibizione scuola di ballo  “ASD”

 Ore  20:30 : serata musicale con l’orchestra  MELODY

 

 

 

DOMENICA  17  GIUGNO

 Ore  19:00 :  esibizione di danza scuola di ballo “MISTER DANIEL”

 Ore  19:45 :  cena, X SAGRA DELLE PAPPARDELLE AL CINGHIALE

 Ore  20:30 : esibizione di danza palestra “CASTELLI CROSSFIT”

 Ore  21:30 : serata musicale con l’orchestra  CROMIA BAND

 Ore  23:30 : spettacolo pirotecnico a cura della ditta “GABRIELE ROBERTO”  

 

E’ doveroso rappresentare che il programma può subire delle variazioni, in quanto si è in attesa di comunicazione da parte della Questura di Roma circa gli orari e i giorni, in cui poter stabilire una conferenza inerente i sottoelencati argomenti:

 

1)  L’utilizzo corretto dei social network;

 

2)  Danni alla salute dovuti all’assunzione delle sostanze stupefacenti ;

 

3)  Ludopatia: aumento incontrollato in termini numerici delle persone affette da questo fenomeno che provoca forte dipendenza e porta alla disgregazione familiare e sociale.

                                                                                         

                                                                                   Il parroco Don Antonio Salimbeni

 

PROGRAMMA RELIGIOSO- FESTA PARROCCHIALE 2018

PROGRAMMA RELIGIOSO- FESTA PARROCCHIALE 2018

NOVENA PARROCCHIALE :

Dal 5 al 14 giugno

ore 18: 30 :Santa Messa con recita del Vespro

ore 20:00 : recita del  Santo Rosario, ore 20,30 segue Santa Messa

I° giorno: martedì   5 giugno

ore 18:30 : Santa Messa con la consacrazione del Comitato Festa alla Beata Vergine    Maria ;

ore 20:30 : recita del Santo Rosario, segue Santa Messa nella famiglia Fracchiolla Michele ;

II° giorno: mercoledì   6  giugno

ore 18:30 : Santa Messa con gli sposi che hanno compiuto un anno , dieci anni, venticinque anni, cinquanta anni di matrimonio ;

ore 20:30 : recita Santo Rosario , segue Santa Messa  Trenca Elia, Via Corioli ;

III° giorno:  giovedì  7 giugno

ore 18:30 : Santa Messa in Parrocchia con i genitori dei bambini battezzati negli anni 2017 e 2018 ;

ore 20:30 : recita del  Santo Rosario ,segue Santa Messa nella famiglia Frangella Giovanni, Via Porticella ;

IV°  giorno:   8 giugno

ore 18:30 : Santa Messa per la celebrazione delle Cresime degli adulti, presieduta da Mons. Gualtiero Isacchi ;

ore 20:30 : recita del Santo Rosario, segue Santa Messa nella famiglia Zegarelli Rita, Via Corioli 44 ;

V° giorno: sabato  9 giugno

ore 18:30 : Santa  Messa di affidamento  del popolo santo di Dio alla Madonna, con la partecipazione dei bambini della I comunione e dei ragazzi della Cresima, insieme con  i loro genitori , accompagnata e animata dalla Comunità di preghiera di Nettuno(Roma) ;

ore 20:30 : recita del Santo Rosario, segue Santa Messa nella famiglia Cinti-Pulzella;

VI° giorno:  domenica 10 giugno 

ore 8:30 : Santa Messa

ore 10:30 : Santa Messa con i bambini della IV, V e VI tappa

ore 18:30 : Santa Messa con i bambini della I e II  tappa ed i loro genitori ;

VII° giorno : lunedì   11 giugno

ore 18:30 : Santa Messa con i commercianti della comunità, per la benedizione delle loro attività lavorative  e l’affidamento alla Madonna ;

ore 20:30 : recita del Santo Rosario, segue Santa Messa nella famiglia Forconi ;

VIII° giorno: martedì   12 giugno

ore 18:30 : Santa Messa per i nostri cari defunti ;

ore 20:30 : recita del Santo Rosario, segue Santa Messa nella famigli Pozzi, via Ginestreto ;

IX°  giorno: mercoledì   13 giugno

ore 18:30 : Santa Messa per tutti coloro che portano il nome di Antonio, Antonella, Tony, Totonno, Tonino, affidandoli alla Madonna, con la benedizione delle immagini  di Sant’ Antonio ; presiede Don Andrea Conocchia;

14-15-16 giugno:    SANTA MESSA DI RINGRAZIAMENTO PER LA NOVENA, ORE 18:30

14    giugno : Santa Messa di ringraziamento per le famiglie che hanno ospitato la Beata Vergine Maria nelle loro case ;

15    giugno : Santa Messa per ringraziare il Signore per le offerte ricevute per la Festa, nella famiglia Tomei, p.le Pietro Nenni ;

 16    giugno : Santa Messa pre - festiva ; Giornata Parrocchiale dell’ Ammalato ; verrà somministrato l’olio degli infermi ;

domenica 17 GIUGNO o:p>

Ore 9:30 : Santa Messa con la presenza delle Autorità civili, politiche, militari, amministrative, presieduta da Mons. Marcello Semeraro, Vescovo di Albano(Roma) ;

 segue  LA PROCESSIONE per le vie della comunità.

ESTRAZIONE LOTTERIA “FESTA PARROCCHIALE 2018”

 

BigliettoEstratto

Premio N.

 

3348

26

0167

25

1073

24

0300

23

0193

22

1063

21

1717

20

0661

19

1087

18

2662

17

1147

16

3150

15

2366

14

2546

13

0106

12

1153

11

1469

10

2186

9

0371

8

0029

7

2596

6

2591

5

0555

4

3089

3

1459

2

2399

1

                         I premi possono essere ritirati

                        ogni giorno,fino a 30 giorni

                         dall’estrazione , cioè fino        

                         al giorno 17 luglio 2018, in

                        Parrocchia, dalle ore 16,00        

                        alle ore 19,00 dal lunedì

                        al sabato, e dalle ore 11,00

                        Alle ore 12,30 di domenica.

                        I Premi non ritirati

                        rimarranno in proprieta’

                        della Parrocchia, che li

                        inserirà nella prossima

                        lotteria .

 

 

                            Don Antonio Salimbeni

LETTERE

Lettera del parroco

Carissimi Fratelli e Sorelle, anche quest’anno ci troviamo insieme a celebrare la festa della Nostra Comunità, in devozione al Nome SS.mo della Beata Vergine Maria. Oramai ci conosciamo e stiamo condividendo insieme le attese, le speranze, le gioie e i dolori, la fatica e la stanchezza della nostra gente e del nostro territorio, le preoccupazioni e i traguardi da raggiungere per il bene di tutti. Osservo quotidianamente quanto avviene nel nostro territorio , cerco di capire l’evolversi delle diverse situazioni, anche quelle di rottura o d’ incomprensione , che possono crearsi nei diversi contesti. Vi assicuro sempre la preghiera e Vi chiedo umilmente scusa se, alcune volte, non sono riuscito a capire e sono intervenuto o ho anche interferito, ma l’ho fatto per essere da stimolo e sostegno per superare alcune situazioni di crisi e di stasi. Forse, in questa occasione, dovrei evitare, ma questo libretto diventa un’opportunità per arrivare a Voi tutti. Cari Amici, mi sento in dovere di ripetere, come in molte e diverse occasioni sto facendo, che si avverte un gran bisogno di aiutarci, gli uni gli altri, ad uscire dalla logica dell’individualismo e dei personalismi. La Chiesa, le istituzioni civili e militari, la scuola, le strutture della sanità pubblica non possono non agire, pur nella diversità dei ruoli e delle funzioni, senza avere un obiettivo comune : il bene dell’uomo, la sua crescita, civile, spirituale e culturale. L’individualismo indebolisce e i battitori liberi e solitari creano confusione ed incertezza. Avere un progetto comune non significa solo sedersi attorno ad un tavolo, trovare un compromesso e appiattirsi su di esso; significa avere lo sguardo lungo, uscendo da una logica miope , e non permettere di farsi condizionare da chi, soltanto, grida contro tutto e tutti ma non è capace neanche di muovere un dito. E’ tempo di mettere in campo ogni energia , le molteplici capacità dei singoli e dei gruppi per vincere la tentazione di lasciarsi travolgere dagli eventi negativi che ci fanno sperimentare un senso acuto di impotenza e rassegnazione. Occorre aiutare tutti a divenire cittadini corresponsabili della vita comune, disposti a partecipare attivamente alle decisioni a tutti i livelli della vita sociale, che oggi ha assunto una dimensione globale. Dobbiamo sostenerci l’un l’altro in questo cammino che, cristianamente, chiamo cammino di conversione. Nessun cambiamento sarà mai possibile senza un confronto schietto e rispettoso, rivalutando e ripensando le proprie posizioni. Come pastore di questa comunità, mi rivolgo a tutti con l’animo di chi non vuole ergersi a maestro, ; abbiamo bisogno ognuno dell’altro, non per un interesse di parte, ma per il bene di un territorio che chiede di essere aiutato a risollevarsi dalla rassegnazione, dal pessimismo e dal vittimismo. Fuggiamo la tentazione di rifugiarci nel populismo, che rappresenta, al fine, un’ideologia subdola, ingannevole e ,alla lunga , origine di devastazioni. Noi abbiamo il dovere di illuminare le coscienze, difendere la dignità della persona, combattere e vincere la paura e lo sconforto.
Di cuore Vi bendico.
Il Parroco Don Antonio Salimbeni